LE CAMERE

I luoghi del riposo

La scala interna porta gli ospiti alle camere del secondo livello dove s’incontra subito lo storico pensatoio che ha reso famosa e ricercata la casa: un piccolo studiolo, attrezzato con scrittoio e poltrona, con una spettacolare veduta a 180°, con doppia vista sul verde infinito della vallata e sull’adiacente Palazzo Cervo, uno dei pochi esempi di tardo barocco nel Sannio. Sempre al secondo piano troviamo due camere da letto; una più ampia, matrimoniale con letto king size e doppi cuscini, con un balconcino napoletano sulla piazzetta antistante il palazzo ed un pratico vano armadio per gli ospiti.

L’altra camera, di poco più piccola, (matrimoniale o a letti singoli in base alle esigenze degli ospiti), ha una finestra con vista sulla vallata, ed un antico armadio di famiglia. Tra le due camere vi è uno dei due bagni della casa, con lavabo, bidet e doccia, e dotato di tutti i necessaire da bagno, compreso il phon.